Premium Sport

Napoli, Sarri: "Bel gioco? Conta vincere. Pensiamo ai nostri record"

Il tecnico: "Il secondo posto dipende dalla Roma. Contento del rinnovo di Mertens"

  • TTT
  • Condividi

Almeno a parole, Maurizio Sarri vede molto difficile il sorpasso alla Roma: "Il secondo posto dipende da loro ma ciò deve interessarci relativamente. Intanto siamo a tre punti dal nostro record assoluto e vogliamo ottenere quanti più primati possibili. Se poi ci dovremo accontentare del preliminare, ci saremo comunque presi grosse soddisfazioni".

Il tecnico del Napoli incassa gli elogi del mondo del calcio ma puntualizza: "Piacevole sentire i complimenti sul nostro modo di giocare ma alla fine l'obiettivo è vincere le partite. C'è chi dice che a volte serve giocare male per questo ma io non sono d'accordo". Anche Ancelotti ha parlato dell'importanza dei fatturati: "Chi ha più soldi può comprare l'auto più lussuosa. Poi ci sono casi come quelli del Leicester ma sono rari".

Sabato arriva la Fiorentina: "Ci tolgono tanti minuti di possesso palla, la cosa disturba perché non siamo abituati. Hanno potenzialità enormi, non so come mai la loro stagione è stata più difficile del previsto. Allan in dubbio". Sul quasi ufficiale rinnovo di Mertens: "Contento ma è notizia di contorno, concetriamoci sulla partita. Il gruppo è sano, come dice Ghoulam, e credo sia più facile gestire campioni che primedonne in serie C: io non sono cambiato".