Premium Sport

Napoli, Verdi va troppo veloce: il gps lo blocca

La Gazzetta spiega il motivo della sostituzione dell'attaccante con il Gozzano

  • TTT
  • Condividi

Simone Verdi è rimasto in campo solamente 35 minuti nella prima uscita stagionale del Napoli contro il Gozzano lo scorso sabato. Come scrive la Gazzetta dello Sport Carlo Ancelotti ha deciso di sostituire l'ex attaccante del Bologna perché correva troppo velocemente. 

Proprio così. Il 25enne rischiava di subire un infortunio muscolare "muovendosi troppo a strappi": il match analist Simone Montanaro (posizionato su una gru) aveva notato qualcosa di strano e l'irregolarità' era stata rilevata dai dati del gps (controllato dal responsabile Luca Carlo Guerra). 

Da qui la comunicazione ad Ancelotti e il conseguente cambio: in casa azzurra la tecnologia, dopo i droni di Sarri, continua a rivestire un ruolo fondamentale.