Premium Sport

Roma, Pallotta: "Il nuovo stadio sarà dei tifosi"

Lettera del presidente sul CorSport: "Più ricavi e più risorse per vincere trofei"

  • TTT
  • Condividi

Il via libera definitivo alla costruzione del nuovo stadio della Roma, inaugurazione prevista nell'estate del 2020, è un grande successo per la società giallorossa, James Pallotta in testa che ha sempre creduto nel progetto.

Il presidente ha scritto proprio di questo nella lettera aperta ai tifosi diffusa tramite il Corriere dello Sport: "Quando ho ricevuto la chiamata che mi diceva del via libera è stato come togliersi un peso enorme dalle spalle. Sono contento per tutte le persone che hanno lavorato a questo progetto: da Kaitlyn Colligan (collabortrice di Pallotta, ndr) a Luca Parnasi (immobiliarista, ndr) sino a Mauro Baldissoni che finalmente non riceverà più le mie telefonate quotidiane in cui gli chiedevo quando sarebbe stato approvato...".

E poi, ovviamente, contento per i tifosi: "Sarà il loro stadio, so che c'erano tanti dubbi quando abbiamo lanciato l'idea ma io ho sempre creduto nell'approvazione. Affinché la Roma possa competere con le migliori squadre d'Europa e vincere trofei dobbiamo avere il nostro stadio: aumenteremo i ricavi e investiremo nei giocatori".

Infine: "Manca ancora tanto lavoro prima dell'inaugurazione ma penso già a quando entrerò nel nuovo stadio, camminerò sul prato e vedrò più di 50.000 persone sostenere la propria squadra: uno dei giorni più belli ed emozionanti. Forza Roma".