Premium Sport

Roma, Perotti: "I rigori li tiro io. Napoli più forte della Juve"

L'esterno argentino: "Ho superato l'infortunio e sono a disposizione di Di Francesco"

  • TTT
  • Condividi

"Il Napoli mi è piaciuto tanto anche l’anno scorso. Giocano come pochi al mondo, anche se non sono imbattibili. Oggi per me è più forte della Juventus, almeno per il gioco che fanno. Sta facendo bene, ma noi proveremo a fargli male qui a Roma". A 48 ore dal big match dell'Olimpico Diego Perotti, di nuovo a diposizione di Di Francesco dopo i forfait contro Qarabag e Milan, spende parole al miele all'As Roma Match Program nei confronti degli azzurri di Sarri, favoriti numero 1 o quasi per lo scudetto secondo non pochi addetti ai lavori. 

Il nuovo corso giallorosso vede il numero 8 in una nuova veste: "ll sistema che usa il mister è molto positivo per il mio modo di giocare: è un allenatore che ama con gli esterni alti e a piede invertito. Per me è più facile in questo modo e mi trovo molto bene. Da quando abbiamo cominciato a Pinzolo, siamo molto migliorati e si vede in partita i risultati che abbiamo raggiunto". 

E se verrà fischiato un rigore per la Roma sabato sera? "Lo tiro io. Sono ancora capace di fare gol dal dischetto. Ci sta di sbagliare, non avrei voluto (errore con l'Udinese ndr), mi auguravo di finire la carriera senza errori. Se dovevo proprio sbagliarne uno meglio sul 3-0. Se il mister non ha cambiato idea... i rigori li tiro io".